“Regalati il Molise”, San Giovanni accoglie i primi turisti

I primi turisti sono arrivati a San Giovanni in Galdo e il loro arrivo è stato motivo di grandi emozioni. Provengono da Padova, Torino e Latina. Fino ad ottobre, ogni settimana, porteremo avanti il nostro progetto “Regalati il Molise” senza sosta. Ogni sabato arriveranno nuovi gruppi.

Risponderemo a tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa nel più breve tempo possibile e comunicheremo l’esito delle richieste di adesione. Sono arrivate inaspettatamente più di 5000 mail e gestirle tutte – per noi che siamo una piccola associazione – richiede molto tempo. Intanto abbiamo già confermato il soggiorno a San Giovanni in Galdo alle persone risultate assegnatarie per le prime settimane Nei prossimi giorni contatteremo le persone “selezionate” per i restanti soggiorni.

A voi tutti, ci teniamo a sottolinearlo, arriverà comunque una risposta nella quale comunicheremo anche i nostri progetti futuri e eventuali nuove proposte di ospitalità. Nel breve o brevissimo periodo contiamo di accogliervi tutti a braccia aperte. Grazie per la comprensione e soprattutto ancora grazie per il grande affetto che ci avete dimostrato.

Pubblicato in Regalati il Molise | Lascia un commento

REGALATI IL MOLISE, GRAZIE A TUTTI

Amici cari, il vostro interesse e il vostro apprezzamento sono per noi motivo di felicità piena e vera. Ci avete inondato di gioia, dando a questa nostra piccola idea una dimensione di partecipazione assoluta e di proporzioni non solo non previste ma nemmeno sperate. Per questo, ancora e sempre grazie, dal cuore. Purtroppo però, come dicevamo, la nostra è una piccola iniziativa che si lega di per sé a piccoli numeri: con sentito dispiacere non possiamo accogliere più domande, avendo, la nostra associazione, ricevuto in poche ore centinaia e centinaia di richieste di partecipazione. Con rammarico scriviamo questo: dobbiamo fermarci, per il momento, per questa estate: a disposizione nostra, come in premessa di regolamento, abbiamo 40 soggiorni da offrire. Per il momento, per quest’estate. Stiamo infatti lavorando per creare una rete dell’ospitalità in Molise includendo nel nostro progetto altri borghi della nostra regione. Contiamo di proporvi un soggiorno in Molise molto presto. Siamo certi che comprenderete il nostro rammarico per non poter soddisfare tutte le richieste. Il nostro Molise e San Giovanni in Galdo vi aspettano e anche noi!

Buon tutto, gli “Amici del Morrutto”

Pubblicato in Regalati il Molise | Lascia un commento

Regalati il Molise, subito boom di richieste da Italia e estero

A poche ore dall’annuncio ufficiale del progetto – ideato e promosso dall’associazione “Amici del Morrutto” assieme all’amministrazione comunale – è già un grande successo “Regalati il Molise”, l’iniziativa presentata questa mattina con una conferenza stampa nel borgo antico di San Giovanni in Galdo (Campobasso). I promotori hanno ricevuto in un solo giorno centinaia di richieste di adesione sia dall’Italia che dall’estero. Richieste sono arrivate, ad esempio, da Francia, Irlanda, Polonia, Ucraina ma anche da tutta l’Italia (Piacenza, Udine, Ferrara, Torino, Firenze, Bologna, Bergamo, Parma, Genova, Padova, Ragusa, Milazzo, Napoli, solo per citarne alcune).

Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale – hanno spiegato il presidente dell’associazione Amici del Morrutto, Stefano Trotta, e il sindaco del paese, Domenico Credico, durante la conferenza stampa tenuta insieme al giornalista Enzo Luongo -. Piccolo, lento e ricco di tanto. Regalati il Molise perché il Molise è l’abbraccio dell’ospitalità. Quella che si propone per il piacere di dirti: ecco, questo è per te, senza nulla in cambio”. Gli amori più belli nascono così. E senza nulla in cambio la piccola regione italiana lancia la sua grande, grandissima iniziativa che prende vita in uno dei borghi tipici del Molise.

Regalati il Molise è il dono di San Giovanni in Galdo: il paese regala vacanze a chi vuole scoprire la regione che il New York Times ha inserito tra le 52 mete del mondo da visitare quest’anno.

Con questo progetto durante tutta l’estate 2020 verranno offerti 40 soggiorni di una settimana ciascuno, tra i mesi di luglio e settembre prossimi, nelle case del suggestivo borgo antico del paese.

Una vera e propria vacanza a costo zero con una finalità ben precisa: ridare vita ai piccoli e sconosciuti centri del Molise e farli scoprire a visitatori italiani e stranieri proprio nell’anno zero del turismo mondiale, anno nel quale, a causa dell’emergenza sanitaria, tutti gli schemi tradizionali delle vacanze, legati soprattutto alle grandi mete, sono saltati.

Tutto questo in un luogo, il “Morrutto”, con la meravigliosa piazzetta di San Giovanni in Galdo, dove il tempo si è fermato e l’oggi incontra il passato e ci sta bene assieme.

Chi sceglierà di accettare questa ‘scommessa’ – hanno sottolineato i promotori del progetto – scoprirà un paese con una qualità della vita eccellente, dove tutto è ancora scandito dalla natura che circonda il borgo, un borgo che si trova tra l’altro in una posizione strategica, a 40 minuti dal mare e dalla montagna, a 2 ore da Roma e da Napoli”.

Nessun contributo economico è previsto. La comunità locale mette a disposizione tre abitazioni e gli ospiti non dovranno preoccuparsi di nulla, se non di andare alla scoperta delle bellezze del Molise, della sua storia e della sua enogastronomia.

Per partecipare basta non essere residenti in Molise e non avere case e parenti in regione. Bisognerà indicare anche le motivazioni alla base della decisione di voler scoprire il Molise.

Per aderire è necessario riempire e inviare via mail l’apposito modulo disponibile sul sito morrutto.com (sullo stesso sito è consultabile anche il regolamento).

L’iniziativa, attenta a valorizzare in particolare quei piccoli borghi dove molto spesso non esistono strutture ricettive, mira a essere un progetto pilota: parte da San Giovanni in Galdo con l’obiettivo di poterlo mutuare dal prossimo anno ad altri borghi del Molise e non solo per creare una rete dell’ospitalità a costo zero in tutta la regione, dove oggi sono centinaia le case nei centri storici ormai chiuse da anni per via dello spopolamento. Già in queste ore sono diversi i comuni, non solo molisani, che hanno chiesto di aderire al progetto.

Pubblicato in Regalati il Molise | Lascia un commento

Regalati il Molise, 40 vacanze gratis a San Giovanni in Galdo

Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale. Piccolo, lento e ricco di tanto. Regalati il Molise perché il Molise è l’abbraccio dell’ospitalità. Quella che si propone per il piacere di dirti: ecco, questo è per te, senza nulla in cambio. Gli amori più belli nascono così, senza nulla in cambio. E senza nulla in cambio la piccola regione italiana lancia la sua grande, grandissima iniziativa che prende vita in uno dei borghi tipici del Molise.

Regalati il Molise è il dono di San Giovanni in Galdo: il comune in provincia di Campobasso regala vacanze a chi vuole scoprire la regione che il New York Times ha inserito tra le 52 mete del mondo da visitare quest’anno. Con il progetto “Regalati il Molise” – ideato e promosso dall’associazione “Amici del Morrutto” assieme all’amministrazione comunale – durante tutta l’estate 2020 vengono offerti 40 soggiorni di una settimana ciascuno, tra i mesi di luglio e settembre, nelle case del suggestivo borgo antico del paese. Una vera e propria vacanza a costo zero con una finalità ben precisa: ridare vita ai piccoli e sconosciuti centri del Molise e farli scoprire a visitatori italiani e stranieri proprio nell’anno zero del turismo mondiale, anno nel quale, a causa dell’emergenza sanitaria, tutti gli schemi tradizionali delle vacanze, legati soprattutto alle grandi mete, sono saltati. Tutto questo in un luogo, il “Morrutto”, con la meravigliosa piazzetta di San Giovanni in Galdo, dove il tempo si è fermato e l’oggi incontra il passato e ci sta bene assieme.

Chi sceglierà di accettare questa ‘scommessa’ scoprirà un paese con una qualità della vita eccellente, dove tutto è ancora scandito dalla natura che circonda il borgo, un borgo che si trova tra l’altro in una posizione strategica, a 40 minuti dal mare e dalla montagna, a 2 ore da Roma e da Napoli. Nessun contributo economico è previsto. La comunità locale mette a disposizione tre abitazioni e gli ospiti non dovranno preoccuparsi di nulla, se non di andare alla scoperta delle bellezze del Molise, della sua storia e della sua enogastronomia.

Per partecipare basta non essere residenti in Molise e non avere case e parenti in regione. Bisogna riempire l’apposito modulo indicare anche le motivazioni alla base della decisione di voler scoprire il Molise.  ATTENZIONE: PER L’ESTATE 2020 NON E’ PIU’ POSSIBILE ADERIRE IN QUANTO I POSTI A DISPOSIZIONE SONO TERMINATI. PER QUESTO MOTIVO IL MODULO PER PARTECIPARE NON E’ PIU’ DISPONIBILE SU QUESTO SITO.

L’iniziativa, attenta a valorizzare in particolare quei piccoli borghi dove molto spesso non esistono strutture ricettive, mira a essere un progetto pilota: parte da San Giovanni in Galdo con l’obiettivo di poterlo mutuare dal prossimo anno ad altri borghi del Molise per creare una rete dell’ospitalità a costo zero in tutta la regione, dove oggi sono centinaia le case nei centri storici ormai chiuse da anni per via dello spopolamento.

 

Pubblicato in Regalati il Molise | Lascia un commento

Regalati il Molise, ecco il regolamento per partecipare

Chiunque intenda richiedere la propria partecipazione al progetto “Regalati il Molise”, promosso dall’associazione “Amici del Morrutto” in collaborazione con l’amministrazione comunale di San Giovanni in Galdo (Campobasso) si impegna, in caso di accettazione della propria domanda, a rispettare il seguente regolamento:
1 – Soggiorni messi a disposizione
I promotori mettono a disposizione complessivi 40 soggiorni di una settimana ognuno, nel periodo compreso tra il 4 luglio 2020 e il 3 ottobre 2020.
2 – Le abitazioni del progetto
Le abitazioni private nelle quali gli ospiti potranno soggiornare si trovano tutte nel comune di San Giovanni in Galdo; le abitazioni hanno quattro, tre e due posti letto. Sarà a discrezione dell’organizzazione l’indicazione dell’alloggio per ogni singola richiesta di partecipazione accolta. Ogni casa sarà dotata di arredamento, utensili da cucina e biancheria per la camera dal letto e per il bagno. La pulizia finale degli ambienti sarà a cura dei turisti ospitati.
3 – Arrivi e partenze
Tutti i soggiorni cominceranno e termineranno di sabato. All’arrivo le abitazioni saranno consegnate dopo le ore 15 e dovranno essere lasciate, il giorno della partenza, entro le ore 10.
4 – Modalità di presentazione delle domande

ATTENZIONE: PER L’ESTATE 2020 NON E’ PIU’ POSSIBILE ADERIRE IN QUANTO I POSTI A DISPOSIZIONE SONO TERMINATI. PER QUESTO MOTIVO IL MODULO PER PARTECIPARE NON E’ PIU’ DISPONIBILE SU QUESTO SITO.

5 – Esclusioni
Non saranno accolte richieste presentate da persone residenti in Molise o che hanno parenti o che posseggono case in questa regione.
6 – Danni
Le abitazioni devono essere lasciate al termine del soggiorno nelle stesse condizioni nelle quali sono state consegnate. Ogni eventuale danno dovrà essere risarcito dagli occupanti.
7 – Revoca del soggiorno
Gli organizzatori si riservano il diritto di revocare il soggiorno concesso in qualsiasi momento, anche quando il soggiorno stesso sia in corso, qualora dovessero riscontrare comportamenti ritenuti dannosi per la normale vita della locale comunità o in contrasto con le regole del vivere civile. Non potranno essere ospitate nelle abitazioni persone diverse rispetto ai nominativi comunicati al momento della richiesta di adesione all’iniziativa.
8 – Modalità di ammissione delle richieste
Gli organizzatori si riservano il diritto di stilare una graduatoria delle richieste pervenute e di dare priorità a quelle arrivate da persone provenienti dalle località più lontane dal Molise e a chi fornirà motivazioni maggiormente dettagliate sulla scelta di visitare il Molise.
9 – Gratuità del soggiorno
I partecipanti al progetto saranno ospitati nelle abitazioni a titolo totalmente gratuito. Nessuna cifra sarà richiesta, nemmeno sotto forma di quota di iscrizione. L’ospitalità include soggiorno nell’abitazione, consumi di acqua e energia elettrica, pulizia finale per la biancheria della camera da letto e del bagno. L’ospitalità non include pasti e spese di viaggio.
10 – Documenti e contatti
Al momento dell’arrivo gli ospiti saranno tenuti a fornire i loro documenti di identità e a firmare l’accettazione del presente regolamento.

Pubblicato in Regalati il Molise | Lascia un commento

San Giovanni in Galdo sulla stampa italiana e internazionale

Grazie al progetto “Regalati il Molise” tantissimi media italiani e stranieri hanno deciso di occuparsi di San Giovanni in Galdo e del successo ottenuto dall’iniziativa. Nella galleria fotografica alcuni articoli.

Pubblicato in Rassegna stampa | Lascia un commento

Eventi al Morrutto, le foto più belle

In questa galleria fotografica alcune immagini dei tanti eventi promossi dall’associazione Amici del Morrutto negli ultimi anni.

Pubblicato in Foto | Lascia un commento

Il Molise da scoprire, dal mare alla montagna con una storia millenaria

Il Molise, piccola e suggestiva regione dell’Italia meridionale, con una superficie di 4.438 chilometri quadrati, è costituito in prevalenza da rilievi montagnosi e collinari e da 35 chilometri di costa affacciata sul mare Adriatico. Le due province di Campobasso e Isernia contano circa 320mila abitanti nei 136 Comuni.

La regione Molise ha tutte le caratteristiche per attrarre visitatori desiderosi di trascorrere una vacanza diversa, lontano dalle mete prese d’assalto dal turismo di massa, a stretto contatto con una natura incontaminata, per osservarne e seguirne i ritmi.

Le particolarità ambientali, i beni archeologici e architettonici, l’artigianato, i prodotti enograstronomici e le tradizioni popolari costituiscono le sue risorse locali più vere e genuine, gli elementi che definiscono la vera identità di una terra semplice e ricca di fascino.

Nel Molise la natura è protagonista in tutte le sue espressioni: l’attrezzato litorale che, grazie a una ricettività alberghiera ampliata e migliorata, consente un turismo estivo in acque particolarmente pulite, lascia spazio nell’entroterra al dolce paesaggio collinare che cela suggestivi borghi antichi e strutture di agriturismo dove è possibile gustare la genuina cucina tradizionale. Le località di turismo invernale, sostenute da una sempre più intensa azione promozionale, offrono agli appassionati della montagna possibilità di praticare attività sportive in un ambiente inviolato e bellissimo.

Una vacanza in Molise è anche un viaggio attraverso testimonianze storiche, archeologiche e artistiche particolarmente suggestive: la splendida Saepinum, il Santuario sannitico di Pietrabbondante, le chiese romaniche di Santa Maria della Strada e Santa Maria di Canneto, le rocche medievali e i castelli sparsi in tutta la regione, le tracce della transumanza e numerose altre “meraviglie” che ricordano lo straordinario passato di questa terra. Visitando le aree naturalistiche più importanti, quali l’Oasi WWF di Guardiaregia e l’Oasi LIPU di Casacalenda e le tante piccole zone incontaminate, il turista può immergersi nella natura e sentirsi parte di essa. In un mercato turistico sempre più competitivo e differenziato la regione può offrire, dunque, una significativa varietà di proposte.

Molise

Molise is a small and picturesque region of southern Italy.

Mountainous and hilly, it extends over a surface area of 4,438 square kilometres with a 35-kilometre coastline along the Adriatic Sea. Its two provinces, Campobasso and Isernia, are divided into 136 municipalities with a total population of approximately 320,000 inhabitants. Molise offers its visitors opportunities for unique vacations in pristine environments, away from typical tourist spots, where one can observe and experience nature first-hand.

In addition to its lovely scenery, Molise is a wealth of architectural and archaeological marvels and its local handicrafts, gastronomy, wines and popular traditions are the very soul of this simple and fascinating land. Nature is Molise’s greatest attraction, its clear sea water is a pleasant diversion in the summer while the gently rolling landscape inland conceals ancient villages and agriturismi (farm homes with tourist accommodation) in which genuine, traditional fare is sure to please the palate. Local accommodations have also been improved and expanded.

Endorsed by increased advertisement campaigns, Molise offers mountain-lovers the opportunity to practice winter sports in beautiful and unblemished surroundings. Historic, archaeological and artistic attractions provide cultural experiences in striking settings: the splendid Saepinum, the remains of the Sanctuary of Sanniti Pentri in Pietrabbondante, the Romanesque churches of Santa Maria della Strada and Santa Maria di Canneto, medieval fortresses and castles scattered throughout the region, traces of transhumance trails and many other wonders that attest to this land’s extraordinary past.

It is easy to become enchanted by nature when visit- ing the area’s most important nature reserves, such as the WWF Oasis in Guardiaregia, the Lipu Oasis in Casacalenda and many other similar areas of uncontaminated beauty.

(Fonte: Regione Molise – Assessorato al Turismo)

Link utili per scoprire il Molise:

Molise fuori dai luoghi comuni – video

Turismo Regione Molise – VisitMolise

Turismo è Cultura brochure

Turismo in Molise

Il Molise Info

Molise Explorer

Viaggio in Molise

Molise Invita

Muse Molise 

Feelitaly 

Molise Turismo

Parco delle Morge

Agenzia Turistica Per Il Mondo

Pagine facebook

Facebook Eventi Sagre e Manifestazioni in Molise

Facebook MeMo Cantieri Culturali

Facebook Moli.se

Facebook Turismo in Molise

Facebook Guida Turistica del Molise

Facebook Molise Explorer

Facebook Agenzia per Il Mondo

Facebook Parco delle Morge

Facebook Feelitaly

 

 

Pubblicato in Il Molise | Lascia un commento

San Giovanni in Galdo e i suoi tesori, il video dal drone

In questo video realizzato dall’associazione culturale “Amici del Morrutto” con l’utilizzo di un drone, le spettacolari immagini di San Giovanni in Galdo e dei suoi tesori visti dall’alto. In 150 secondi alla scoperta del borgo, della chiesa e del tempietto italico.

Pubblicato in Video | Lascia un commento

Viaggio in paese attraverso le immagini più emozionanti

In questa galleria fotografica alcune delle immagini più belle di San Giovanni in Galdo.

Pubblicato in Foto | Lascia un commento